il detenuto

Autore: Matteo Gorelli

Opera dagli accenti ridondanti, che vuole rinforzare l'immaginario costruito sull'aspetto stereotipato di un carcerato. Rinforzando l'immagine si vuole catturare l'attenzione sulle frasi di denuncia scritte sullo sfondo e ad esempio su simboli quali il caffè segafredo che richiama anche la masturbazione a basso costo, per un detenuto, costretto a autoerotizzarsi.
Fai una donazione a partire da 20

Grazie alla realtà aumentata e virtuale fornita da In2real e Aria the AR Platform, le opere sono “animate” dai video degli autori.
Scarica la app e inquadra l'illustrazione...buona visione!

Lascia un commento

Elenco commenti

Nessun commento